Articoli

FRIULI VENEZIA GIULIA: Gorizia e il Collio, originale “Melting Pot” tra dolci vigneti

L’Isonzo dal Monte Sabotino

Non so cosa mi abbia maggiormente conquistato: forse l’intrigante atmosfera di confine che vi si respira, o il fascino del “melting pot” o semplicemente il rilassante paesaggio delle dolci colline dal clima mite, a due passi sia dal mare che dalla montagna. Fatto sta che, capitata a Gorizia nel 1990 per studiare alla facoltà di “Scienze Internazionali e Diplomatiche”, poi non me ne sono più andata. All’inizio ho abitato nel  capoluogo isontino, originale crocevia delle culture latina, slava e germanica, dove nel 2004 è caduto l’ultimo muro tra Europa Occidentale e Orientale. Gorizia, un tempo chiamata la “Nizza austriaca”, fu molto amata dall’aristocrazia asburgica per i suoi giardini, il suo clima e stile di vita.

Continua a leggere