MAURITANIA: appunti di viaggio: da Arezzo a Chinguetti e ritorno

SBARCO A TANGERI

Dopo due giorni di “grande nulla” in navigazione, avevamo messo in conto almeno un paio di ore di ritardo per il mare agitato ed altrettante per le pratiche doganali. Ma non ci aspettavamo uno sbarco così all’insegna del caos totale, con auto incastrate, uscite in retromarcia, imprecazioni e ingorghi. Né tanto meno ci immaginavamo doganieri che raccolgono alla rinfusa documenti tra le auto e poi, a caso, dopo controlli assurdi, si mettono a cercare i rispettivi proprietari in mezzo al caos dei mezzi in attesa…Diciamo che ci è servito a capire il concetto di “entropia”…Nonostante ciò, a mezzanotte, avevamo già raggiunto un fiabesco alberghetto/camping alla periferia di Marrakech, a 600 km da Tangeri… 

Continua a leggere

SENEGAL: un matrimonio fuori dal Comune (in Ambasciata)

Foto di gruppo in Ambasciata

Nozze in Ambasciata: consigli per un matrimonio fuori dal Comune

Siete allergici alle cerimonie tradizionali? Vi viene l’orticaria al pensiero di un interminabile pranzo con centinaia di ospiti ingessati nei loro abiti formali? Non avete più l’età per indossare un abito bianco in stile bomboniera?

Queste ed altre avversioni ci hanno spinto a progettare il nostro matrimonio in Ambasciata a Dakar, la capitale del Senegal.  Non è difficile: le pubblicazioni vengono regolarmente effettuate (seppur con un certo stupore) dai Comuni di rispettiva residenza. Di tutto il resto si occupa l’Ambasciata ed il certificato di matrimonio ha le stesse caratteristiche e valore di quello ottenuto da chi si sposa in una qualunque città italiana.

La scuola di Malicounda

Continua a leggere

SUDAFRICA: il sogno di Madiba si è avverato?

Piscine naturali vicino Città del Capo

CITTA’ DEL CAPO: IL SOGNO DI MADIBA SI E’ AVVERATO?

Cos’è stato realmente l’apartheid? Che conseguenze ha avuto? Esiste ancora? Con il desiderio di dare una “rinfrescata” al mio inglese ma, soprattutto, con l’obiettivo di approfondire un brutto capitolo della storia, alcuni anni fa ho trascorso tre settimane a Cape Town (Città del Capo) per frequentare  un corso dedicato a questo tema.

Continua a leggere

GIBUTI: inquietudini geologiche e professionalità bizzarre

Rivendita di sale

Tutte le inquietudini, geologiche e politiche, del pianeta sembrano vibrare nello stato di Gibuti: stretto tra Eritrea, Etiopia e Somalia ed affacciato sul Golfo di Aden nella parte meridionale del Mar Rosso,  il piccolo Paese quasi si identifica  con l’omonima capitale, dove risiede la gran parte della popolazione. Il clima e ilterritorio sono tra i più inospitali del pianeta: siamo infatti nella depressione della Dancalia, una regione del corno d’Africa che comprende oltre allo stato di Gibuti, anche parte dell’Eritrea e dell’Etiopia e si caratterizza per temperature elevatissime, attorno ai 50 gradi nei mesi più caldi.

Continua a leggere

Arcobaleno sulle Cascate Vittoria

ZAMBIA: cascate Vittoria da brivido (e non per il freddo!)

Devil's Pool Cascate Vittoria lato Zimbabwe

Una piscina da brividi: Devil’s Pool, alle Cascate Vittoria dal lato della Zambia (in stagione secca)

Mosi-Oa-Tunya, il “fumo che tuona”.

Definirle uno straordinario spettacolo della natura forse non basta: le Cascate Vittoria sono a pieno titolo una Meraviglia tra le fatidiche Sette del Mondo, (sezione natura, secondo l’ultima classificazione) e, da sole, meritano un viaggio nell’Africa australe.

Si estendono per più di un chilometro e mezzo lungo il corso del fiume Zambesi, al confine tra Zimbabwe e Zambia e sono state visitate per la prima volta nel 1855 dal famoso esploratore scozzese David Livingston, che gli diede il nome dell’allora Regina di Inghilterra, la Regina Vittoria appunto.

Continua a leggere

SENEGAL: al “Mboro Film Festival” la magia del cinema e quella dell’Africa si incontrano

 

Mboro Film Festival

Provate a immaginare decine di bambini che si siedono a un centimetro dal grande telo per la proiezione cinematografica ed aspettano trepidanti l’avvio delle immagini. E anche se cerchi di spiegare loro che, per vedere il film bisogna sedersi un po’ più lontani dallo schermo, non c’è modo di convincerli: vogliono stare proprio appiccicati al telo, come se volessero entrarci. Questo è il  “Mboro Film Festival”, iniziativa ideata da “Cinemovel”, un’  associazione nata nel 1997, con l’obiettivo  di utilizzare il cinema come mezzo di comunicazione sociale e diffondere la cultura cinematografica nei posti più remoti del pianeta.

Continua a leggere

ZIMBABWE: attenzione agli elefanti!

Branchi alla ricerca della (poca) acqua disponibile

L’idea iniziale era di dedicare una settimana ad un progetto di volontariato con i leoni ed altrettanti giorni alla visita dei principali parchi dello Zimbabwe.  Forse per un eccesso di zelo, abbiamo comprato il volo internazionale senza verificare la fattibilità delle nostre intenzioni che, nell’arco di pochi giorni, sono inesorabilmente franate.

Tranne qualche progetto più adatto ad aspiranti veterinari che ad incompetenti in materia come noi,  le altre proposte di volontariato a favore della tutela dei simpatici gattoni sembravano poco serie, quasi dei bluff.

Continua a leggere

BOTSWANA: campeggiare nella savana

Il campeggio a Third Bridge

Organizzare un viaggio in Botswana mette a dura prova i nervi anche dei più navigati frequentatori del continente africano. Prezzi esorbitanti, clima insopportabilmente caldo, voli costosi e strade impossibili. E paradossalmente difficoltà nel prenotare un mezzo di trasporto ed un alloggio dall’Italia perché on line risulta tutto inspiegabilmente già terminato, quasi fosse una destinazione di massa soggetta al “tutto esaurito”.

Continua a leggere