ITALIA: Arezzo vista dagli occhi di chi proviene dal Friuli Venezia Giulia

Confesso che, fino all’età di 40 anni, non ero mai stata ad Arezzo. Ne avevo ipotizzato una visita ai tempi dell’università, quando la manifestazione “Arezzo Wave” viveva i suoi anni migliori, ma i  collegamenti ferroviari e stradali, tutt’altro che semplici e veloci,  mi avevano scoraggiato. Mai avrai immaginato che a un certo punto della mia vita, avrei conosciuto (e poi addirittura sposato!) un aretino e la tratta “Gorizia-Arezzo” sarebbe diventata un leit motiv dei miei spostamenti.

Continua a leggere

CROAZIA: Istria. Terra rossa, mare blu, storia e gastronomia originali

 

Spiaggette nascoste

Mare blu cristallino, pittoresche cittadine, percorsi eno-gastronomici sorprendenti e l’accoglienza di una calorosa comunità di origine italiana: l’Istria è tutto questo e molto di più.

Continua a leggere

SPAGNA: Valencia, la città della Chufa (e di molto altro!)

Ciudad de las artes y las ciencias

E’ possibile trasformare il letto di un fiume nel polmone verde di una città? A Valencia è accaduto proprio questo: dopo l’inondazione del 1957,  il corso del Turia  è stato deviato ed il suo letto è diventato  un rilassante percorso di nove chilometri, con giardini storici come il Jardin Botanico, il Jardin del Real e il Jardin de Monfort agli estremi di questa piacevolissima area verde.

Continua a leggere

MARCHE: la patria del torrentismo

Il salto finale

Indossare la muta da sub e le scarpe da trekking? Imbrago da arrampicata e costume da bagno? Non è un attacco di follia, ma la preparazione di una domenica passata a praticare il torrentismo. Continua a leggere

ISLANDA: cacciatori di aurore boreali e giocatori di basket

Parco Nazionale di Tingvellir

Per gli appassionati di viaggi bizzarri, l’Islanda in pieno inverno è una buona meta. Ovviamente buio e ghiaccio sono i due elementi predominanti ma i paesaggi sono davvero mozzafiato e i divertimenti non mancano.

L’albergo dove abbiamo soggiornato nella capitale (Icelandair Hotel Reykjavik Natura, ottimo rapporto qualità/prezzo), ad esempio, ci ha proposto per le lunghe serate un attore in pigiama, da inviarci in camera per leggerci un romanzo e accompagnarci così tra le braccia di Morfeo.

Continua a leggere

SLOVENIA: trekking sul monte Krn

La valle di Caporetto vista dal Monte Krn

La valle di Caporetto vista dal Monte Krn

MONTE KRN: come andare in tre ore di faticosa salita da 540 mt a 2245 mt (e non pentirsene!)

Uno degli aspetti più piacevoli del luogo in cui vivo (un paesino in mezzo a dolci colline dove si producono vini bianchi considerati tra i migliori al mondo) è la vicinanza sia del mare che della montagna.  In meno di mezz’ora posso raggiungere la costa rocciosa triestina o quella sabbiosa di Grado. E, sempre nell’arco di poco più di 30 chilometri, posso parcheggiare l’auto ai piedi di imponenti vette, come il Monte Nero che, situato nei pressi di Caporetto, raggiunge i 2.245 mt. Continua a leggere

ANDORRA: solo un altro timbro sul passaporto

Siete in viaggio tra Perpignano e Barcellona? Volete prendervela comoda? Non sapete come passare un giorno o due alla fine della vostra vacanza nella penisola iberica? Se proprio non avete nulla da fare, allora può valere la pena fare una deviazione per scoprire Andorra, un minuscolo stato annidato tra i Pirenei. La capitale è Andorra La Vella, una città che negli ultimi vent’anni ha conosciuto un grande sviluppo grazie anche al suo status di porto franco. Se volete fare scorta di sigarette, alcool, senza scordarsi il pieno di benzina, qui avete di che divertirvi. Centri commerciali, una vivace vita notturna, locali, bar, ristoranti, negozi.

Continua a leggere